La Donazione del Sangue

Diventando donatore periodico fai del bene agli altri e anche a te stesso

La Donazione del Sangue

Le norme che regolano il Servizio Trasfusionale Italiano sono contenute nella Legge 21 Ottobre 2005 n. 219: “Nuova disciplina per le attività trasfusionali e della produzione nazionale degli emoderivati” – pubblicata sulla GU, Serie Generale, Numero 251 del 27 Ottobre 2005.
I Regolamenti attuativi della stessa sono codificati da due Decreti del Ministero della Salute del 3 Marzo 2005: “Protocolli per l’accertamento della idoneità del Donatore di sangue e di emocomponenti” e “Caratteristiche e modalità per la donazione di sangue e di emocomponenti” – pubblicati sulla Gazzetta Ufficiale, Serie Generale, Numero 85 del 13 Aprile 2005, in attuazione della Direttiva 2004/33/CE della Commissione Europea del 22 Marzo 2004.
Ulteriore normativa sull’argomento è il Decreto Legislativo Numero 191 del 19 Agosto 2005: “Attuazione della direttiva 2002/98/CE che stabilisce norme di qualità e di sicurezza per la raccolta, il controllo, la lavorazione, la conservazione e la distribuzione del sangue umano e dei suoi componenti” – pubblicato sulla GU, Serie Generale, Numero 221 del 22 Settembre 2005.

Requisiti per donare il sangue

Prima di donare, occorre sapere quanto segue:

  • Età: 18 – 65 anni, 60 anni se si dona per laprima volta;
  • Peso: almeno 50 Kg.;
  • Intervallo tra una donazione e l’altra 90 giorni, quindi max 4 volte l’anno;
  • Le donne, in periodo fertile, limite di 2 volte l’anno.

La sera prima della donazione del sangue effettuare un pasto normale, senza eccessi. È indispensabile il digiuno da almeno 8 ore.

Al mattino è ammesso solo un caffè, un the, un succo di frutta. Sono assolutamente vietati il latte e derivati del latte e cibi solidi.

Presentarsi presso il Centro Trasfusionale o l’Unità di Raccolta convenzionata con la Croce Rossa Italiana in possesso di:

– Tessera Sanitaria o Codice Fiscale:
– Documento di riconoscimento nazionale valido e per gli stranieri passaporto con visto di ingresso per turismo o per studio o con permesso di soggiorno.

Sono ammessi a donare:

  • microcitemici (se l’emoglobina è sufficiente) 1 volta l’anno
  • con assunzione di pillola contraccettiva e la terapia sostitutiva per la menopausa
  • assunzione di Eutirox (valutazione del Medico trasfusionista)
  • gli stranieri da almeno sei mesi in Italia

Diventare donatore di sangue della Croce Rossa Italiana

Per diventare donatore di sangue della Croce Rossa Italiana è necessario:

  • Aver compiuto 18 anni;
  • Pesare almeno 50 kg;
  • Recarsi ad un Centro Trasfusionale convenzionato con la Croce Rossa Italiana

Diventando donatore periodico fai del bene agli altri e anche a te stesso: oltre a compiere un atto di solidarietà fondamentale per tante persone potrai mantenere costantemente sotto controllo il tuo stato di salute attraverso analisi del sangue gratuite.

Consulta il calendario delle donazioni sangue 2018