La Donazione del Sangue

Diventando donatore periodico fai del bene agli altri e anche a te stesso

La Donazione del Sangue

Le norme che regolano il Servizio Trasfusionale Italiano sono contenute nella Legge 21 Ottobre 2005 n. 219: “Nuova disciplina per le attività trasfusionali e della produzione nazionale degli emoderivati” – pubblicata sulla GU, Serie Generale, Numero 251 del 27 Ottobre 2005.
I Regolamenti attuativi della stessa sono codificati da due Decreti del Ministero della Salute del 3 Marzo 2005: “Protocolli per l’accertamento della idoneità del Donatore di sangue e di emocomponenti” e “Caratteristiche e modalità per la donazione di sangue e di emocomponenti” – pubblicati sulla Gazzetta Ufficiale, Serie Generale, Numero 85 del 13 Aprile 2005, in attuazione della Direttiva 2004/33/CE della Commissione Europea del 22 Marzo 2004.
Ulteriore normativa sull’argomento è il Decreto Legislativo Numero 191 del 19 Agosto 2005: “Attuazione della direttiva 2002/98/CE che stabilisce norme di qualità e di sicurezza per la raccolta, il controllo, la lavorazione, la conservazione e la distribuzione del sangue umano e dei suoi componenti” – pubblicato sulla GU, Serie Generale, Numero 221 del 22 Settembre 2005.

Requisiti per donare il sangue

Prima di donare, occorre sapere quanto segue:

  • Età: 18 – 65 anni, 60 anni se si dona per laprima volta;
  • Peso: almeno 50 Kg.;
  • Intervallo tra una donazione e l’altra 90 giorni, quindi max 4 volte l’anno;
  • Le donne, in periodo fertile, limite di 2 volte l’anno.

La sera prima della donazione del sangue effettuare un pasto normale, senza eccessi. È indispensabile il digiuno da almeno 8 ore.

Al mattino è ammesso solo un caffè, un the, un succo di frutta. Sono assolutamente vietati il latte e derivati del latte e cibi solidi.

Presentarsi presso il Centro Trasfusionale o l’Unità di Raccolta convenzionata con la Croce Rossa Italiana in possesso di:

– Tessera Sanitaria o Codice Fiscale:
– Documento di riconoscimento nazionale valido e per gli stranieri passaporto con visto di ingresso per turismo o per studio o con permesso di soggiorno.

Sono ammessi a donare:

  • microcitemici (se l’emoglobina è sufficiente) 1 volta l’anno
  • con assunzione di pillola contraccettiva e la terapia sostitutiva per la menopausa
  • assunzione di Eutirox (valutazione del Medico trasfusionista)
  • gli stranieri da almeno sei mesi in Italia

Diventare donatore di sangue della Croce Rossa Italiana

Per diventare donatore di sangue della Croce Rossa Italiana è necessario:

  • Aver compiuto 18 anni;
  • Pesare almeno 50 kg;
  • Recarsi ad un Centro Trasfusionale convenzionato con la Croce Rossa Italiana

Diventando donatore periodico fai del bene agli altri e anche a te stesso: oltre a compiere un atto di solidarietà fondamentale per tante persone potrai mantenere costantemente sotto controllo il tuo stato di salute attraverso analisi del sangue gratuite.

Consulta il Calendario Donazioni 2021